Home Chi siamo

Chi siamo

  • SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO VIGONE

     

    LUNEDI' 8:00-16:30 (tutte le classi)
    MARTEDI' 8:00-13:30 (tutte le classi)
    MERCOLEDI'  8:00-15:30 (1B-2B)
    8:00-13:30 (1A, 1C, 2A, 2C, 3A, 3B)
    GIOVEDI' 8:00-16:30 (1B-2B)
    8:00-13:30 (1A, 1C, 2A, 2C, 3A, 3B)
    VENERDI' 8:00-13:30 (tutte le classi)

    La Scuola Secondaria interviene nel periodo di sviluppo degli adolescenti costituendo un significativo punto di passaggio dalla scuola primaria alla scuola secondaria di 2° grado o alla formazione professionale.
    Il compito assunto risulta impegnativo e delicato allo stesso tempo, in quanto si intende aiutare i/le ragazzi/e nella conoscenza di se stessi, nel divenire gradualmente consapevoli dei loro apprendimenti, dei loro comportamenti e delle loro emozioni.
    La scuola deve essere luogo di formazione e di educazione mediante lo studio; essa è inoltre una comunità di dialogo, di ricerca, di esperienza sociale ispirata ai valori democratici e alla crescita delle persone. Compito della scuola deve quindi essere quello di contribuire allo sviluppo della personalità dei giovani, anche attraverso l'educazione alla consapevolezza e alla valorizzazione dell'identità in genere, del loro senso di responsabilità e di autonomia; chi opera nell'istruzione scolastica non deve dimenticare che lo studente ha diritto ad una formazione culturale e professionale qualificata che rispetti e valorizzi l'identità di ciascuno e sia aperta alla pluralità delle idee.
    All'interno di una società che è sempre più multiculturale e multietnica, "nell'ottica di una sempre maggiore integrazione” pare ineludibile la necessità di un’educazione alla diversità che coinvolga da vicino ciascun allievo.
    La nostra scuola è orientata a
    ● suscitare consapevolezze circa l’importanza dell’impegno e della responsabilità personali di ciascuno;
    ● considerare i livelli di partenza e di competenza di ogni alunno, guidando ciascuno a divenire consapevole del proprio agire e del proprio apprendere;
    ● attivare momenti di recupero per gli alunni che presentano difficoltà nell’imparare, supportandoli nel consolidamento delle competenze e momenti di potenziamento per coloro che dimostrano particolari attitudini;
    ● sostenere tutti gli alunni attraverso una formazione di base che consenta a ciascuno di raggiungere una adeguata autonomia divenendo capace di fronteggiare richieste gradualmente più complesse.
    Tra i contenuti essenziali si evidenzia il consolidamento, l’ampliamento e l’approfondimento delle abilità di base negli ambiti:
    ● Storico-letterario
    ● Matematico-Scientifico-Tecnologico
    ● Artistico-Espressivo
    ● Motorio

    LA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO AD INDIRIZZO MUSICALE (SMIM)
    “L’insegnamento di strumento musicale si colloca nel quadro del progetto complessivo di formazione della persona secondo i principi generali della Scuola Secondaria di I grado”
    (D.M. 201/1999)
    Per quanto riguarda l’ambito Artistico-Espressivo nell’anno scolastico 2015-2016 per la prima volta è stato concesso dall’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte il percorso formativo dell’Indirizzo Musicale e gli alunni di tale sezione attraverso lo studio e la pratica dello strumento (fagotto, clarinetto, chitarra, violino) possono sviluppare non solo facoltà cognitive trasversali, ma anche affettive e relazionali. Imparare a suonare uno strumento musicale costituisce quindi un mezzo e non solo un fine per lo sviluppo cognitivo dell’allievo, non solo una specializzazione ma un’importante opportunità per una crescita e una formazione che permetta alla personalità di manifestarsi in tutte le sue potenzialità

    ORGANIZZAZIONE DEL CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE
    Il corso ad indirizzo musicale è strutturato in ore di insegnamento destinate alla pratica strumentale individuale e/o per piccoli gruppi, all’ascolto partecipativo, alle attività di musica di insieme, nonché alla teoria e lettura della musica.
    La musica di insieme è la grande opportunità del corso di strumento: in essa infatti entrano in gioco coordinazione, intelligenza, saperi tecnici specifici, socialità, interdisciplinarità, controllo dell'emotività. La musica di insieme diviene così non un fine in sé ma un mezzo per ottenere sempre maggiore motivazione e partecipazione alle attività scolastiche.
    Il corso di strumento non va inteso come una specializzazione professionale: è innanzitutto un’opportunità per venire a contatto con la musica in maniera operativa. Il corso offrirà inoltre la possibilità di partecipare ad attività musicali finalizzate all’effettuazione di concerti pubblici, gemellaggi con altre scuole, rassegne, registrazioni, concorsi e manifestazioni artistiche di carattere regionale, nazionale e internazionale

    FINALITÀ GENERALI DEL CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE
    offrire agli alunni la possibilità di trascorrere un tempo scuola diverso, scandito dallo studio di uno strumento e trasformato in un’occasione di impegno e di intratteni-mento, portando così la musica fuori dall’ambito esclusivo degli interessi personali per organizzarla in un per-corso didattico e formativo
    contribuire all’arricchimento delle proprie competenze personali in una visione ampia e omogenea dell’esistenza che può riflettersi in una vastissima gamma di orienta-menti di vita
    promuovere attraverso la musica, in particolare la musica d’insieme, lo spirito di aggregazione, il lavoro di gruppo, il rispetto delle regole di convivenza e di collaborazione
    concorrere allo sviluppo della componente affettiva attraverso l’espressione di un sentimento, di un pensiero, di un’esperienza da condividere con gli altri.

    INTERDISCIPLINARIETÀ DELL’INSEGNAMENTO STRUMENTALE
    Nell’ambito della programmazione didattica dei consigli di classe e del collegio dei docenti, l’insegnamento dello strumento musicale costituisce una feconda possibilità di integrazione interdisciplinare. Lo studio dello strumento è a tutti gli effetti una disciplina curricolare e gli insegnanti di strumento fanno parte del team dei docenti della Scuola

    VALUTAZIONE
    Lo strumento musicale ha una voce specifica nella valutazione essendo presente nella scheda di valutazione dell'alunno.
    In sede di esame di licenza verrà verificata, nell'ambito del previsto colloquio pluridisciplinare, anche la competenza musicale raggiunta al termine del triennio sia sul versante della pratica esecutiva, individuale e/o d'insieme, sia su quello teorico.
  • Alla fine del triennio gli allievi riceveranno un attestato di frequenza del corso ad indirizzo musicale con la relativa valutazione. Tale attestato potrà essere presentato alle scuole superiori come credito formativo.

    ADESIONE
    L’adesione al Corso ad Indirizzo Musicale dovrà essere presentata contestualmente all’iscrizione alla classe prima della Scuola Secondaria di I grado dell'Istituto Comprensivo di Vigone.

    AMMISSIONE AL CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE
    L'ammissione degli alunni richiedenti l'indirizzo musicale è subordinata al superamento di una prova orientativo - attitudinale predisposta dalla scuola (art.2 del D.M. 201/1999).
    Per la prova orientativo - attitudinale non è necessaria la conoscenza dello strumento scelto.

    LABORATORI A CLASSI APERTE
    Dall’anno scolastico 2015-16 l’ambito artistico-espressivo si completa con l’offerta di laboratori pomeridiani in orario curriculare (come da delibera n° 150 C.D.I. del 27/09/2015) a classi aperte, non solo per gli alunni ad indirizzo musicale ma per tutte le sezioni, durante i quali i ragazzi potranno vivere in prima persona una nuova dimensione artistico-espressiva attraverso lo studio di uno strumento, il teatro, la scenografia, la conversazione in lingua inglese e francese. Le attività di musica permettono la conoscenza e l’avvio alla pratica di alcuni strumenti e sono gestite in collaborazione con i maestri dell’Associazione Asilo Vecchio di Vigone (per il pianoforte e la batteria) e della Banda di Vigone (per gli strumenti a fiato: clarinetto, tromba, flauto traverso, sax, bombardino).
    In ambito linguistico quest’anno l’Istituto aderisce al progetto di potenziamento della lingua inglese “Teacher Assistant” e per quanto riguarda la scuola secondaria di I grado l'insegnante di Inglese sarà affiancata da Mealey Ashley madrelingua inglese per 1 ora alla settimana su ciascuna classe (totale 7 ore a settimana). Durante queste lezioni verranno svolte attività rivolte allo sviluppo delle abilità di listening e speaking su argomenti inerenti il lessico, le strutture grammaticali e le funzioni linguistiche della lingua straniera. Inoltre si lavorerà su un confronto tra le culture dei popoli di diversa lingua, mettendo in evidenza le differenze e le somiglianze.

    SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO - aspetti organizzativi –
     
    La Scuola Secondaria di Vigone ha sede in Via Don Milani 2 è costituita da 7 classi (1^A/B/C – 2^A/B– 3^A/B) con 146 alunni.
    L'orario di lezione è il seguente:
    Per le classi a tempo normale: dalle ore 8.00 alle ore 16.30 il lunedì,
    dalle ore 8.00 alle ore 13.30 dal martedì al venerdì.
    Per le classi a tempo prolungato: dalle ore 8.00 alle ore 16.30 il lunedì,
    dalle ore 8.00 alle ore 16.30 il giovedì
    dalle ore 8.00 alle ore 16.30 il mercoledì nel secondo quadrimestre.
    Per la classe ad indirizzo musicale: dalle ore 8.00 alle ore 16.30 il lunedì
    dalle ore 8.00 alle ore 13.30 dal martedì al venerdì; un’ora
    pomeridiana di orchestra il giovedì e la lezione individuale di
    strumento concordata con le famiglie.
    Operano nel plesso 18 docenti di cui 5 in servizio anche in altre scuole, 1 docente di IRC in comune con la Scuole Secondarie di Cavour e Villafranca, 3 docenti di sostegno, 3 assistenti fisici e 4 operatori scolastici.
    La fruizione della mensa sarà consentita agli alunni che hanno avanzato richiesta nell’ambito dei giorni nei quali funzionano i rientri; gli alunni sono vigilati da personale docente che si alterna nel suddetto servizio di assistenza.
    Dall’anno scolastico 2015-2016 le attività pomeridiane del lunedì sono gestite con struttura laboratoriale con spazi didattici trasversali e relazionali flessibili, a classi aperte. I gruppi di alunni possono partecipare alle seguenti attività:
    ● lingua inglese con la presenza di una teacher assistant madrelingua
    ● informatica
    ● civiltà francese
    ● musica
    ● teatro
    ● scenografia
    ● giochi matematici
    ● studio assistito
    ● recupero e potenziamento di matematica
    ● latino
    ● tecnologia (realizzazione di plastici)
    ● preparazioni all’Esame di Stato per le classi terze.
    La scuola è dotata di:
    ● laboratorio informatico con 13 postazioni in rete;
    ● laboratorio scientifico;
    ● biblioteca (fornita di postazione PC in rete, TV , videolettore);
    ● laboratorio di musica;
    ● palestra ampia ed attrezzata;
    ● refettorio;
    ● cortile utilizzato per le attività ricreative e fisiche.
    La scuola secondaria svolge attività educative in collaborazione con l’ASL TO3, il C.I.S.S. per i servizi di assistenza alunni, la polizia municipale, la Croce Rossa Italiana, associazione Asilo Vecchio di Vigone e parecchi volontari.
    Particolare attenzione viene dedicata all’orientamento degli studenti con riguardo ai percorsi fruibili dopo la conclusione del ciclo primario: le azioni sono condivise sul territorio mediante la partecipazione della scuola alla RETEPIN sulla quale convergono le scuole del pinerolese. La scuola rinnova già da diversi anni l'adesione al progetto laboratorio "scuola e formazione" proposto dall'Engim di Pinerolo. Attraverso l'attuazione delle attività previste dal bando provinciale Asse III G 02.99 vengono organizzati laboratori di recupero e miglioramento degli apprendimenti di base destinati ai giovani pluriripetenti della scuola secondaria di I grado.

    VIAGGI DI ISTRUZIONE, VISITE GUIDATE, USCITE PER ATTIVITÀ SPORTIVE
    Ad integrazione dei percorsi curricolari delle singole classi/sezioni vengono predisposti viaggi ed uscite organizzate per il raggiungimento degli obiettivi propri di ciascuna unità operativa.
    Le iniziative proposte sono orientate ad esperienze qualitativamente significative per tutti gli alunni. Gli spostamenti tengono conto dei principi contenuti nel Regolamento d’Istituto approvato in data 21/05/2009 (AREA DIDATTICA – art. 25).
    Tutte le uscite sul territorio, i viaggi di istruzione e le visite guidate relative ai progetti presenti in questo P.O.F., che non si esauriscono con la fine dell’a.s.2015/2016, si considerano approvate anche per l’anno scolastico successivo fino a conclusione dei medesimi progetti.

Calendario

<<  Ottobre 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Prossimi Eventi

Chi è online

 11 visitatori online